Cinema, Danza, Eventi, Idee, Teatro

Dagli Studi allo stallo

12 Apr , 2015  

10974545_694154324027555_6250657159945035484_o

C’è stato un tempo in cui l’istituzione culturale più importante della città produceva anche cultura. Nel senso: bene la didattica, la formazione, la ricerca e la conoscenza, ma in prima persona questa storica istituzione produceva spettacoli, cinema, musica oltre ad offrire anche una “stagione” di tutto rispetto. Chiaramente sto parlando dell’Università degli Studi di Siena, oltre dieci anni fa. E dico Università degli Studi perché a quei tempi nessuno aveva ancora tolto – sciaguratamente – quel riferimento agli Studi Senesi del dugento dal nome del nostro Ateneo cittadino. More…

  • Share on Tumblr
Condividi su:

Arte, Cinema, Danza, Eventi, Idee, Libri, Musica, Santa Maria, Teatro

Siamo stati generali

1 Apr , 2015  

IMG_20150220_105835

Se l’articolo di Giulia arrivava fuori tempo massimo il mio arriverà ancora più in ritardo, ma, lo dico subito, questo è inevitabile perché gli stessi Stati generali arrivavano decisamente in ritardo e questo è stato il loro principale difetto. Di contro il mio giudizio complessivo è decisamente positivo. Questi stati generali hanno riunito davvero gli operatori ed in alcuni tavoli hanno finalmente fatto dialogare esperienze, progetti e personalità che difficilmente si parlano e soprattutto hanno mostrato (non in ogni tavolo, ma in molti) una nuova generazione che nel frattempo è nata e si è formata ed ha lavorato bene o male nell’anonimato, lontano dalla visibilità e senza farsene un cruccio. More…

  • Share on Tumblr
Condividi su:

Arte, Cinema, Danza, Eventi, Idee, Libri, Musica, Santa Maria, Teatro

Degli Stati generali

31 Mar , 2015  

image

Ok. Siamo (forse) fuori tempo massimo. Degli Stati generali della cultura abbiamo parlato e ascoltato tutti quanti: molte osservazioni, molti punti di vista, molto di tutto. Noi della BombaCarta abbiamo cercato di farne una cronaca in tempo più meno reale grazie al live twitting tramite il nostro profilo (non siete ancora nostri follower?? malissimo. followateci qui!) ma è giunto comunque il momento di tirare un po’ le somme.

Lo farò, così, per punti, tentando di riassumere le questioni. Dunque. Partiamo dalle buone notizie.

More…

  • Share on Tumblr
Condividi su:

Eventi, Idee

Expo: non confondiamo lucciole e lanterne

5 Mar , 2015  

IMG_1413.JPG

Arriva l’Expo, si salvi chi può! Non so perché, ma i dati diffusi con magnificente entusiasmo – 8 milioni di biglietti già venduti, di cui 5 all’estero e uno solo in Cina – a me fanno girare la testa. E per carità, lo so che è un evento importante, che smuoverà visitatori da tutto il mondo, che è una grande vetrina per l’Italia – sperando che la vetrina migliori, con il tempo, perché se ci mettiamo in vetrina su verybello.it, amici miei, siamo messi male, ve lo dico – ma non vorrei che tutto questo entusiasmo ci sfuggisse di mano. A sessanta giorni, poco meno, dall’inaugurazione ufficiale dell’Expo, a Milano si fanno le corse contro il tempo e i conti col pallottoliere per capire quante migliaia di operai servono per riuscire a concludere i lavori e evitare la figuraccia mondiale, ma altrove non si fa che parlare di come l’Expo aiuterà tutto e tutti e porterà la nostra terra all’attenzione di un pubblico internazionale fantasmagorico.

More…

  • Share on Tumblr
Condividi su:

Arte, Eventi, Idee, Santa Maria, Siena2019

Quel che resta di un’idea (niente)

20 Feb , 2015  

Schermata 2015-02-20 alle 14.00.32

ovvero, quello che non dovevamo fare e invece sì

Pochi giorni fa, sulla mia bacheca Facebook è comparso un aggiornamento da una pagina denominata “Siena Comunica“; foto del profilo, la balzana. “Strano – mi sono detta – non mi sembra di aver mai seguito questa pagina“. Ci ho cliccato sopra: ‘comunità’, quasi 32mila mi piace, nell’immagine di copertina una serie di microfoni. Macché, non mi dice niente. Eppure con 32mila like non può essere appena nata. Ci è voluto poco a scoprire l’arcano: Siena Comunica è la nuova versione di ei fu Siena 2019. Stessa pagina, con nome e immagini modificati, mantenendo così il database di pubblico costruito durante la candidatura. Operazione vincente, da un punto di vista di social media management, un po’ meno sotto altri aspetti.

More…

  • Share on Tumblr
Condividi su:

Eventi, Idee

La bomba catodica

31 Ott , 2014  

sienacult

Chi ha qualcosa da dire sceglie un canale che ritiene efficace in base al messaggio che vuole dare ed al ricevente ideale. Questa la regola base della comunicazione. Poi sappiamo anche che il mezzo che si utilizza finisce per influenzare il messaggio stesso e la sua percezione e quindi il suo fine. Il medium è il messaggio, citavamo a memoria Mc Luhan ai tempi dell’Università.

Noi volevamo parlare di cultura scegliendo come obiettivi della nostra comunicazione gli operatori culturali cittadini, gli artisti, chi amministra la città e chi ha mantenuto un po’ di curiosità critica. Per questo abbiamo scelto il mezzo del blog. Un modo dinamico e veloce per dire quello che pensavamo e per indicare strade o esempi da seguire. Ma il nostro “essere collettivo” andava oltre ed abbiamo continuato a parlare di ciò che in questa città manca ed andrebbe fatto. Oggi abbiamo la possibilità di cambiare canale, di aggiungere anzi un canale a quello già usato e di conseguenza adeguare la nostra comunicazione e soprattutto il target. La BombaCarta approda anche in tv. Da questa sera comincia infatti l’avventura di “Siena Cult Sera – la terza pagina in tv” che andrà in onda ogni venerdì alle 21 su Siena Tv sui canali 669 e 682 del digitale terrestre. More…

  • Share on Tumblr
Condividi su:

Eventi, Idee, Siena2019

Keep calm and piano B

25 Ott , 2014  

image

(avviso ai naviganti: post lungo, noioso, concentrato sui contenuti culturali e avulso dalla polemica, dall’ironia e dalla bagarre politica. Se cercate quello, ne troverete in abbondanza in altre sedi).

A volte il tempo serve. Così, noi della BombaCarta arriviamo a scoppio ritardato a raccontare, 36 ore dopo, cosa è successo, dal nostro punto di vista, ieri sera all’incontro pubblico in Sala delle Lupe dedicato a Siena 2019 (certo che ci eravamo, per chi ci avete preso…?).
Prima le precisazioni necessarie.
Innanzitutto arriviamo a scoppio ritardato non perché eravamo al mare, ma per due motivi calibrati.
1. A volte per essere lucidi e onesti intellettualmente è necessario ragionare un attimo, metabolizzare e riflettere, così da riuscire a parlare con la testa e non con la pancia.
2. Ritardare di 36 ore ci permette di driblare il dibattito obiettivamente stucchevole e poco costruttivo che si è già abbondantemente sviluppato (e anche rinsecchito, a mio parere) sui social network che tanto male hanno fatto a questo Paese.

Inoltre, al di là delle opinioni personali che qui poco ci interessano (le mie: Sacco e Valentini sono usciti pressoché incolumi da quello che avrebbe potuto essere un bagno di sangue, soprattutto per ‘merito’ di un’opposizione che ha con superficialità perso un’occasione enorme, rinunciando a presentare critiche violente ma serie e limitandosi invece a una inutile e poco dolorosa – per gli interlocutori – polemichetta di parte), la BombaCarta si occupa di cultura e quindi è sulla cultura che ci vogliamo concentrare.

More…

  • Share on Tumblr
Condividi su:

Eventi, Libri, Siena2019

Vogliamo anche lo zucchero! (oltre alla carta)

11 Ott , 2014  

IMG_20141011_162451753

Mettiamoci alla prova: stando al vecchio gioco del suddividere le persone in base alla loro predisposizione nel vedere un bicchiere mezzo pieno o mezzo vuoto, mi sto interrogando se in questi giorni a Siena ha chiuso una storica libreria oppure ha aperto una nuova esperienza imprenditoriale e culturale. Sì perché non di sola Siena 2019 vive la città in queste ore, inaugurerà infatti il 18 ottobre la libreria caffetteria Cartazucchero, che sorge dopo l’esperienza della libreria Ancilli che ha chiuso definitivamente i battenti da un mese circa. Le sorelle Belli (Maddalena ed Elisabetta), con Claudio (il Parri che vestirà inediti panni di vivandiere), hanno scelto un giorno non casuale per cominciare la loro avventura, quello successivo al verdetto su chi sarà capitale europea della cultura nel 2019. Hanno voluto – immagino io – stare fuori dalle voci, dalla bagarre, dalle magliette colorate, dalle manate magenta e calzettoni per colonne fatte “dalle nostre donne di contrada” (op. cit.). More…

  • Share on Tumblr
Condividi su:

Eventi, Musica

Segnali di musica viva

2 Ott , 2014  

improvvisazione

I fari squarciano il buio di via Massetana Romana e come ogni volta rivolgo un bonario augurio di breve degenza ospedaliera al genio ingegneristico che ha previsto che gli ingressi ai vari lotti fossero dislocati in modo tale per cui quando finalmente vedi il luogo in cui devi andare hai ormai oltrepassato l’entrata e devi rotondeggiare allegramente e tornare indietro. Arrivo davanti alla pasticceria Piloti&Cantanti e sulla sinistra intravedo una pallida lucina che illumina un’entrata che definire anonima è celebrativo. Ma al di là della porticina c’è uno spazio, che si chiama Multiverso. Multiverso è un network di coworking del Centro Italia, presente a Firenze, Lucca, Siena, Foligno. Scambio di competenze, condivisione di conoscenze, offerta di servizi per freelance e startup. A Multiverso si sono rivolti dei ragazzi in cerca di uno spazio creativo e performativo, e la risposta è stata positiva. Un plauso a chi gestisce questo spazio. Ecco che allora nasce Bluering-Improvisers. I fratelli Bondesan, giovanissimi ma già noti nel circuito musicale, raccolgono attorno a sé altri musicisti desiderosi di recuperare un dialogo artistico che ormai sembra soffocato dall’asfittico panorama di offerte e di occasioni. More…

  • Share on Tumblr
Condividi su:

Danza, Eventi

Il corpo urbano e il ballo pubblico

19 Set , 2014  

BP2013Lettieri

La città come luogo in cui le esperienze artistiche si confrontano tra di loro e soprattutto con il contesto circostante. Questo è l’assioma che ogni volta utilizziamo, noi della Bombacarta, per parlare di “spazi pubblici”, di riuso e riappropriazione. E non potevamo farci scappare l’esperienza di Ballo Pubblico, che Francesca Lettieri (sì, fa parte del nostro gruppo e allora? Come abbiamo detto: ci siamo messi assieme perché ci stimiamo e ci fidiamo gli uni degli altri) propone oramai da cinque anni.

Ballo Pubblico fa parte delle reti internazionali di danza urbana, è un festival riconosciuto e conosciuto che finalmente arriva anche a Siena. Non lascia Poggibonsi, dove è nato, ma raddoppia e domani, sabato 20 settembre, invaderà le piazze della città con spettacoli e performance More…

  • Share on Tumblr
Condividi su: