Arte, Eventi, Idee, Siena2019

Il futurista non futuribile

27 Giu , 2014  

drappellone

Abbiamo visto di peggio”. E su questo non c’è dubbio. Il Drappellone dipinto da Rosalba Parrini per il Palio del 2 luglio – presentato l’altro ieri nel Cortile del Podestà, con una cerimonia poco affollata e a tratti sbrigativa, ché giocava la Mens Sana e c’era da andare al palazzetto – non ha entusiasmato, né fatto gridare allo scandalo. Commenti divisi, come accade ogni santa volta (per fortuna non siamo tutti uguali!), ritmati dall’inevitabile “io lo prenderei anche bianco”. Tant’è.

Ai senesi piace perché è un Palio di pancia – colori accesi, della passione, regge bene il primo impatto visivo – e perché ci sono i cavalli (e coi cavalli, si sa, qui si casca sempre in piedi) e perche la Madonna è classica, tradizionale, e le bandiere delle contrade pure, e c’è la Piazza del Campo. Insomma, non rischia niente; è come il nero, sta bene con tutto. Un po’ cubista, un po’ futurista, un po’ d’avanguardia russa, quella dedica ai partigiani che si trasformano in stelle d’oro. Non è mica brutto, nel senso letterale del termine. Non è brutto.

Ma, soprattutto, “abbiamo visto di peggio”.

More…

  • Share on Tumblr
Condividi su:

Arte, Eventi, Idee, Santa Maria, Siena2019

Una mostra fuori Scala

9 Apr , 2014  

Staino

C’è differenza tra fumetto e vignetta? C’è differenza tra umorismo e satira? C’è differenza tra una mostra ed un omaggio? Da qualche giorno mi passano per la testa domande di questo tipo, dopo l’inaugurazione della mostra dedicata al lavoro di Sergio Staino “Satira & Sogni”, sottotitolo: disegni, acquerelli, opere digitali. Diciamo subito che la terza componente del sottotitolo è preponderante, forse non in termini numerici ma senza dubbio è ciò che ci resta in mente dopo una prima visita, perché le opere digitali sono troppe e  su supporti poco adeguati (mentre sono poche, purtroppo, le affascinanti tavole originali dei disegni).
Detto questo, passiamo di gran carriera a dire che il resto della mostra è un omaggio sincero non soltanto ad un disegnatore di successo, ma in generale a oltre trent’anni di satira italiana. Certo, non è il nobel a Dario Fo, ma Bobo nel bene o nel male rappresenta la critica sociale di una sinistra benpensante, sobria e ‘perbene’ che negli ultimi anni è decisamente mancata. A mio parere (Giuseppe) la satira ha la dignità di essere in mostra, la satira ha la diginità di rappresentare un paese perché parte dalle lotte sociali e quotidiane per destrutturare il potere con l’arma acuta della risata. Ripercorrendo le tavole di Staino si ripercorrono gli ultimi anni del nostro Paese attraverso l’ironia ed i tratti semplici dei personaggi da lui ideati.

In questo senso la mostra è vincente.

More…

  • Share on Tumblr
Condividi su:

Eventi, Idee, Siena2019

Curiosity killed the cat

3 Apr , 2014  

biblio

(but not anymore)
Da qualche tempo mi frulla per la testa questo termine: curiosità. Sento che è ciò che ci manca nel profondo, e allora, da buona pignoletta, sono andata a sfogliare i dizionari, come un tempo si usava fare.

“Curiosità” proviene dal latino curiositas, derivato di cura, che, nell’ordine, può significare:

1. cura, sollecitudine, premura, attenzione, riguardo, diligenza, solerzia
2. inquietudine, affanno, pensiero, preoccupazione
3. amore, pena amorosa, persona amata
4. preoccupazione, inquietudine, affanno
5. oggetto d’amore, amore
6. amministrazione, governo
7. direzione, opera, ufficio, impegno, incarico, occupazione
8. ornamento, acconciatura, cura della persona
9. studio, compilazione, ricerca
10. custodia, sorveglianza
11. coltivazione di piante, allevamento di animali
12. trattamento, cura delle malattie, rimedio, guarigione
13. curiosità, interesse
14. custodia, tutela

More…

  • Share on Tumblr
Condividi su:

Eventi, Idee, Siena2019

Che vita, questa città!

2 Apr , 2014  

bersaglieri

(ovvero, appunti sparsi ad uso dell’assessore Vedovelli)

Siena è una città viva, bene a sapersi! Cosa avremo mai, allora, da lamentarci, noi (plurale majestatis, che diamine!) che giochiamo a fare i finti intellettuali? E cosa avremo, aggiungo, da investire così tante energie e speranze nella candidatura a capitale europea della cultura 2019 che d’altro canto pare non ci serva…

In un articolo lenzuolo sul Corriere di Siena l’assessore alla cultura Massimo Vedovelli ha voluto darci uno strano buongiorno questa mattina: parla proprio delle politiche culturali cittadine e soprattutto ci racconta il suo stupore (o meglio il loro stupore) nello scoprire che la città è viva! (e lotta insieme a noi! no, questa è una reminiscenza, scusate….).

More…

  • Share on Tumblr
Condividi su:

Arte, Eventi, Siena2019

Facce da mostra

2 Apr , 2014  

McCurry

A scopo puramente informativo e senza nessun intento diretto di costruire polemica (ho detto diretto, sì): in Umbria, a Perugia (candidata italiana, con Assisi, a Capitale europea della cultura  per il 2019, tra l’altro) c’è una mostra di Steve Mc Curry. Ah, diranno subito i miei piccoli lettori: a Siena l’abbiam fatto per mesi, non finiva mai, una bella mostra sui reportage del più grande fotografo statunitense in attività che l’hanno dovuta smontare di forza che sennò era sempre al Santa Maria della Scala! Sì, vero. Solo che la mostra “Steve McCurry viaggio intorno all’uomo” è arrivata a Siena dopo essere già stata esposta in quattro città e aver già raggiunto 400 mila visitatori (si vantavano sul sito), mentre la mostra perugina non soltanto è inedita ed originale ma soprattutto è una produzione specifica per l’Umbria, per quegli spazi e soprattutto per quei volti. More…

  • Share on Tumblr
Condividi su: